Server web Apache

Il server web Apache

Il server web Apache, nome originale Apache HTTP Server è il server web più utilizzato nel World Wide Web.
Il server web è creato dalla Apache Software Foundation. Il sistema è distribuito liberamente sotto una licenza open source.
La prima versione è stata rilasciata nel 1995. Il numero di versione attuale è 2.4.25 (stato 12/2016).

Storia dello sviluppo

Nel 1994, otto sviluppatori hanno deciso di migliorare il server web NSCA Httpd. Il team, composto da David Robinson, Cliff Skolnick, Randy Terbush, Roy T. Fielding, Rob Hartill, Brian Behlendorf, Robert S. Thau e Andrew Wilson, ha applicato le estensioni al vecchio server NSCA e ha rilasciato la prima versione del server HTTP Apache nel 1995. Il nome è stato scelto per rispetto della tribù indiana degli Apatschen. Oggi la comunità degli sviluppatori è composta principalmente da sviluppatori volontari in tutto il mondo. Il server web Apache è il prodotto dei suggerimenti e delle idee di miglioramento di tutti gli utenti del mondo. Grazie al codice open source, ogni utente interessato e qualificato può programmare i propri miglioramenti direttamente nel web server Apache.

Proprietà del sistema

Il server web modulare supporta una varietà di sistemi operativi, tra cui Linux, Unix e Windows. La stabilità e la velocità del server è stata notevolmente migliorata nella versione 2.0, soprattutto per i sistemi non Unix.
Importanti funzioni di sistema sono generalizzate e rese disponibili tramite la libreria Apache Portable Runtime, in modo da poter sfruttare appieno le caratteristiche speciali dei diversi sistemi operativi. A seconda della piattaforma, anche i vari moduli MPM (Multiprocessing) sono diversi. Tra le altre cose, questi moduli vengono utilizzati per elaborare richieste multiple dei clienti. Questi MPM sono ciascuno ottimizzati per il sistema operativo, in modo che sotto Windows l'MPM è ottimizzato per i thread, mentre sotto Unix è supportata la biforcazione dei processi.

Grazie alla sua struttura modulare, il server web Apache può, per mezzo di moduli appropriati, ad esempio, agire come server proxy (mod_proxy), crittografare la comunicazione tra il browser Internet e il server web (mod_ssl) o manipolare le intestazioni HTTP. Sono possibili anche modifiche dei dati URL.

Con l'aiuto di linguaggi di scripting lato server come Perl, Ruby o PHP, il server HTTP Apache offre la possibilità di creare siti web dinamici. Questi linguaggi di scripting, che includono anche JavaScript, Python e .Net, devono essere integrati come moduli o indirizzati via CGI. È sempre possibile attivare o disattivare diversi moduli a piacere.
Con il mod_include del server Apache HTTP Server, sono possibili Server Side Includes che riducono notevolmente lo sforzo amministrativo di siti web statici creando siti web dinamici.

Come tutti i programmi della Apache Software Foundation, il Server HTTP Apache è un software libero. La concessione delle licenze avviene secondo gli standard GPL.

Estensibilità

Apache Server web offrono un'ottima espandibilità grazie al loro design modulare. Questi moduli, che sono disponibili gratuitamente ovunque in Internet, iniziano sempre con "mod_". Possono essere scaricati e integrati nel server web a seconda dell'uso previsto. È disponibile un gran numero di moduli. Scopo dell'utilizzo sono tra l'altro le funzioni di sicurezza (ad es. SSL), l'integrazione di linguaggi di script, reindirizzamenti, autenticazione, rapporti di stato e molto altro ancora.

Piattaforme e versioni

Il Server HTTP Apache è incluso di default sia in Mac Os che in tutte le distribuzioni Linux. Anche Windows è completamente supportato dal software.
La serie della versione 1.x, la cui prima versione è stata rilasciata nel 1995, è scaduta con la versione 1.3.x nel febbraio 2010. Dal marzo 2000, lo sviluppo della serie 2.x è in parallelo. Da questa serie, oltre all'attuale versione 2.4.x, è supportata solo la versione 2.2.x e viene fornita con gli aggiornamenti di sicurezza.

Si prega di dividere il contributo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Ultimi messaggi

Video consigliati dal nostro canale Youtube