Ethos Capital diventa il più grande fornitore di TLD attraverso l'acquisizione

L'investitore Ethos Capitale è stato impedito, nel marzo 2020, di prendere il controllo del massimo livelloDominio (TLD) .org non è riuscito. Secondo un Comunicazione della società, Ethos Capital è diventata comunque il più grande TLD-Fornitore sono diventati. Donuts Inc, a sua volta, ha preso il numero 2 nel mercato dei TLD con la società statunitense Afilias solo alla fine del 2020.

Il prezzo pagato da Ethos Capital per l'acquisizione non è pubblico. L'org registry PIR doveva essere per 1,135 miliardi di dollari. È quindi probabile che anche il successo dell'acquisizione di Donuts Inc. sia avvenuto nell'ordine del miliardo.

Ethos Capital è stata fondata solo recentemente da ex dipendenti ICANN esplicitamente per l'acquisto del registro .org. Con l'investimento effettuato, la società ha un portafoglio di circa 450 TLD.

Ulteriori acquisizioni da parte di Ethos Capital

Secondo una portavoce di Ethos Capital, l'azienda è ora principalmente preoccupata della propria crescita, "ma sta tenendo gli occhi aperti con un occhio alle opportunità di crescere ulteriormente attraverso acquisizioni".

Un'opportunità per farlo potrebbe arrivare presto, dato che la rivale Uniregistry sta lanciando un Comunicazione secondo la quale i suoi TLD saranno venduti già da aprile. Questo è fatto individualmente tramite un Asta. In futuro, Uniregistry vuole concentrarsi sul sistema di backend eliminando i TLD e IP-consulenza. Tra i TLDS che saranno presto messi all'asta ci sono .audio e .hiv. Secondo la rivista specializzata Dominioincite ...per portare circa 17 milioni di dollari.

Prezzi più alti per i domini?

In futuro, un ulteriore consolidamento del mercato dei TLD potrebbe portare a prezzi al dettaglio significativamente più alti, secondo gli esperti del settore.

Il mercato segue la tendenza generale di internet "le dimensioni contano". I piccoli fornitori dipendono dalle nicchie e se uno occupa una nicchia di successo, probabilmente sarà comprato ad un certo punto.

Marcus Fauré, capo del registrar tedesco Global Village

Altre voci del settore, tuttavia, vedono positivamente la crescita di Ethos Capital, tra cui Werner Staub del Council of Registrars (CORE), che spera che questo crei un contrappeso al gigante VeriSign. Secondo Staub, quest'ultimo ha troppa influenza su ICANN a causa delle sue dimensioni.

Kathrin Ohlmer, amministratore delegato del dominio di capitale .berlin, vede anche gli investimenti di Ethos Capital come positivi per il settore, perché questo dimostra che le aziende finanziariamente forti stanno nuovamente valutando i TLD come un investimento redditizio e stanno fornendo una quantità corrispondente di capitale.

Si prega di dividere il contributo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Ultimi messaggi

Video consigliati dal nostro canale Youtube