Usare le immagini per i blog - cosa bisogna considerare?

Come tutti sappiamo, le immagini dicono più di mille parole. I blog sembrano noiosi senza immagini e diventano una ricetta per il successo solo con grandi e belle immagini di articoli. Nei social network, gli utenti preferiscono cliccare su immagini attraenti piuttosto che su link di testo. Anche e-book, negozi online e Affiliato I siti web non possono fare a meno delle immagini. L'ideale sarebbe usare immagini proprie. Dato che le foto appropriate non sono sempre disponibili nel proprio archivio, si usano immagini esterne. Prima di utilizzarli, è necessario acquisire licenze o diritti d'uso. Non importa se a pagamento o gratuito: Quando si implementano le immagini per i blog, bisogna osservare alcune caratteristiche speciali.

Usare le immagini per i blog - cosa bisogna considerare?

Gestire il proprio blog e guadagnare un sacco di soldi allo stesso tempo - questo è il sogno di molte persone. Spesso il blog è fornito di immagini senza pensarci. Con l'aumento del numero di utenti, finalmente arrivano i redditi pubblicitari in aumento - il Blog è monetizzato. Con le immagini la facilità di lettura e l'ottica del blog devono essere migliorate, in modo da attirare un maggior numero di utenti. Al giorno d'oggi quasi nessun blog può fare a meno dell'effetto di supporto delle immagini. Molte persone pensano che le immagini liberamente disponibili su Internet possano essere utilizzate a loro piacimento. Tuttavia, le immagini indicizzate da Google sono ancora protette dalla legge tedesca sul diritto d'autore. Per esempio, il § 19a UrhG regola che la pubblicazione delle immagini è solo responsabilità dell'autore. L'autore può decidere in che misura le immagini possono essere pubblicate. Per ogni immagine deve essere ottenuta una licenza da Internet. Senza l'espresso consenso dell'autore, non possono essere effettuate ulteriori distribuzioni o pubblicazioni. Chiunque non sia in grado di determinare l'autore di un'immagine dovrebbe astenersi urgentemente dall'utilizzare il materiale dell'immagine. Questo vale anche per le immagini gratuite o libere da licenza di siti web come Shutterstock o iStockphoto. Royalty-free non significa che le immagini possano essere semplicemente riprese. Per le immagini deve essere sempre stipulato un contratto di utilizzo. L'uso di immagini royalty-free è di solito limitato. Questi possono essere usati per lo più solo su blog privati, ma non su quelli commerciali.

Comportamento in caso di problemi legali

Chiunque sia richiesto da una terza parte di cancellare un'immagine dal blog deve soddisfare questa richiesta se non esistono diritti d'uso. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, gli autori di immagini non sono più disposti a far cancellare le loro immagini. Spesso viene chiamato un avvocato, che esige un compenso immediato. L'autore delle immagini non solo può chiedere un provvedimento ingiuntivo, ma anche il risarcimento dei danni. Le richieste di risarcimento possono essere estremamente elevate nel caso di uso commerciale delle immagini. In aggiunta al già alto Costi sono di solito accompagnate dalle spese di avvocato, che vengono sostenute in caso di avvertimento giustificato. La maggior parte dei gestori di siti web chiamano immediatamente un avvocato perché hanno avuto brutte esperienze di contatti indipendenti con i violatori di copyright. Lo sforzo amministrativo e i possibili costi spingono i gestori di siti web a ricorrere a un avvocato.

Licenze di immagini

Numerose piattaforme offrono immagini gratuite per i blog. Prima di utilizzare le immagini, è necessario leggere attentamente i termini della licenza. I contratti di licenza contengono numerosi regolamenti. Tra queste vi sono, tra l'altro, le domande su quando deve essere indicato il nome di un autore e se l'immagine può essere utilizzata nel contesto di offerte commerciali. Alcuni operatori stabiliscono che l'immagine non può essere modificata. Si consiglia vivamente agli operatori dei blog di leggere i termini di licenza e di seguirli. In passato, ci sono stati spesso avvertimenti dovuti alla violazione delle condizioni di licenza. Quando si effettuano dichiarazioni di cessate il fuoco e reclami, ricordate che potreste essere presi da truffatori. Assicuratevi sempre di poter dimostrare che la vostra controparte è realmente il proprietario dei diritti d'autore. Chiunque sia perseguito per l'utilizzo di materiale protetto da copyright dovrebbe assumere un avvocato specializzato che possa controllare gli avvisi di diffida e cessare e desistere le lettere abbastanza rapidamente. Chiunque firmi una dichiarazione di cessate il fuoco si impegna a pagare una penale contrattuale in caso di mancato rispetto dei punti concordati. Pertanto, le dichiarazioni di cessate il fuoco devono sempre essere esaminate con molta attenzione.

Dopo una dichiarazione di cessazione

Chiunque firmi una dichiarazione di cessazione e desistenza deve assicurarsi di rispettare pienamente i punti di cui sopra. Fondamentalmente i blogger devono fare attenzione a non rendere l'immagine accessibile al pubblico in alcun modo. Non è sufficiente che l'immagine venga cancellata dal blog. Deve anche essere cancellato dal server del webhoster. Il più ContenutoI sistemi di gestione cancellano l'immagine, ma non la rimuovono automaticamente dal server web, motivo per cui questo dovrebbe essere fatto manualmente prima di emettere una dichiarazione di cessazione. Se i danni sono richiesti, sono di solito basati su una "analogia di licenza". In questo caso, si assumono i costi che sarebbero stati sostenuti se l'immagine fosse stata data in licenza normalmente. A proposito: alcune immagini possono essere utilizzate senza licenza. Questo è particolarmente il caso se la foto è estremamente vecchia o mostra beni generici o è usata nell'ambito di un diritto di citazione.

Si prega di dividere il contributo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Ultimi messaggi

Video consigliati dal nostro canale Youtube