Plesk Joomla Toolkit

Plesk ha rilasciato un nuovo add-on a pagamento che consente di gestire centralmente le installazioni di Joomla.

Il Toolkit Plesk Joomla

Simile al WordPress Toolkit il cliente può gestire la sua installazione di Joomla senza accedere al backend di Joomla.

La versione attuale è ancora un po' lenta e non offre alcuna opzione, ad esempio per disabilitare singoli plugin e modelli, ma offre un modo per controllare la versione attuale e vedere se ci sono aggiornamenti.

Se si utilizza Joomla correttamente, probabilmente si utilizza un software di manutenzione più esteso, ma questo toolkit è adatto per i principianti, o dà al rivenditore o all'amministratore una buona panoramica delle istanze di Joomla installate e può portare i clienti ad aggiornare il vostro sito in questo caso.

Il cruscotto del Toolkit Joomla

plesk_joomla_toolkit_overview

Tramite il cruscotto dell'installazione di Joomla è ora possibile accedere direttamente al backend, modificare i file con il File Explorer, o modificare il database direttamente in phpMyAdmin. Si risparmia qualche click nell'interfaccia di Plesk.

Qui sotto troverete alcune informazioni sull'installazione come la versione di Joomla, il percorso di installazione e il nome del dominio, così come alcune informazioni sulla versione usata di PHP e Mysql.

Sul lato destro si trovano informazioni sulle estensioni installate, informazioni sul database e le voci di configurazione.

Al momento, questo non ha alcun vantaggio reale. Il WordPress Toolkit ha impostazioni molto migliori in modo da poter disattivare un plugin difettoso tramite Plesk e quindi accedere normalmente.

Si spera che queste funzioni vengano aggiunte. Poi puoi far aggiornare il tuo Joomla con Plesk.

Tuttavia, l'esperienza dimostra che in questo caso è necessario almeno un backup, perché in molti casi Joomla può essere reso inutilizzabile con un aggiornamento.

 

Il sito Joomla Toolkit può essere provato con questi fornitori di hosting:

webhoster.com AG

Agenzia Ehrenwert UG

TecServer GmbH

Si prega di dividere il contributo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Ultimi messaggi

Video consigliati dal nostro canale Youtube