web hosting

Cambiare successivamente il nome utente in WordPress

Come utente di WordPress sarete in grado di utilizzare sia il Nomi utenteche utilizzate al momento del login, nonché per modificare il nome del post visibile ai vostri lettori. Tuttavia, è opportuno ricordare che dopo la modifica, il nome utente utilizzato in precedenza non sarà più disponibile per la selezione in un secondo momento. Questo perché il programma WordPress bloccherà permanentemente questo nome. In questo modo non potrà mai più essere scelto, né da voi né da un altro utente. Un successivo cambiamento del nome utente in WordPress dovrebbe quindi essere ben ponderato.

La via più facile per raggiungere l'obiettivo

Come spesso accade con il programma WordPress, ci sono diverse possibilità quando si Impostazioni cambiare o risolvere i problemi. Questo vale anche se si desidera modificare il nome utente in seguito. Un modo è quello di cancellare l'amministratore e crearne uno nuovo. In questo modo non è necessario cliccare sul pulsante Banca dati Afferralo. In questo modo è quindi più comprensibile per i profani e, grazie alla seguente spiegazione passo dopo passo, è più facile da eseguire. Tuttavia, un prerequisito per questo tipo di cambiamento è un ulteriore E-mail-indirizzo, perché il programma WordPress non accetta 2 Amministratori con la stessa E-Posta-indirizzo.
Primo passo:
Se volete continuare a utilizzare il vostro vecchio indirizzo e-mail, dovreste comunque registrarvi a breve termine come "vecchio" indirizzo e-mail. Amministratore Cambia l'indirizzo e-mail desiderato con un altro. Ciò può essere fatto facilmente tramite le impostazioni personali.
Secondo passo:
Per cancellare il vecchio amministratore, e quindi il nome utente indesiderato, è necessario creare un nuovo amministratore per WordPress crea. Assicuratevi di dargli gli stessi diritti. Nel corso di questa operazione, potete anche specificare il nuovo nome utente che avete scelto. Vi verrà poi richiesto l'indirizzo e-mail. Se tutti i dettagli di successo potrebbe essere inserito, quindi effettuare il logout e accedere di nuovo con i nuovi dati di accesso. Come amministratore potete cancellare un altro amministratore in qualsiasi momento, cosa che dovreste fare ora. Ma non preoccupatevi: il programma WordPress vi chiederà prima di cancellare, cosa fare con il programma precedentemente creato Pagine e i contributi dovrebbero avvenire. Qui potete selezionare l'opzione e trasferirla al vostro nuovo amministratore. Quindi no Dati e Contributi perso.

Squadra

La seconda possibilità di cambiare il nome

Un altro modo per cambiare il nome utente in seguito è tramite il programma stesso. Anche questo viene spiegato qui passo dopo passo.
Primo passo:
Dopo aver effettuato il login, accedere alle impostazioni personali e selezionare l'opzione Modifica accanto al nome utente.
Secondo passo:
Si prega di leggere le informazioni. Ad esempio, spiega ancora una volta che non è più possibile utilizzare il nome utente deselezionato.
Terzo passo:
Inserire il nuovo nome utente nei due campi previsti. Inserirlo due volte è necessario per riconoscere eventuali errori di battitura. Ora cliccate su "Continua".
Quarto passo:
- Se il vostro nome utente è identico all'indirizzo del blog, selezionate "Cambiare example.wordpress.com con il mio nuovo nome utente e scartare il vecchio indirizzo". Questo cambierà l'indirizzo del blog con il nuovo nome utente.
- Se il vostro nome utente attuale non è identico all'indirizzo del blog, potete ora "creare un nuovo Blog crea con il nuovo indirizzo utente" oppure si può scegliere l'opzione: "No, non creare un blog con l'indirizzo corrispondente". In questo caso il nome utente verrà successivamente modificato in WordPress, ma non verranno apportate modifiche all'indirizzo del blog.
Quinto passo:
Ora dovete solo controllare e confermare le informazioni.

Conclusione

Il nome utente in WordPress Cambiare le cose in seguito non è così difficile come si potrebbe pensare all'inizio. Se avete domande sulle impostazioni di WordPress, potete trovare ulteriori informazioni utili nella sezione Internet o contattare il supporto di WordPress.

Si prega di dividere il contributo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Ultimi messaggi

Video consigliati dal nostro canale Youtube