IMPOSTARE LE SITEMAPS XML IN YOAST SEO - ISTRUZIONI

Lo scopo di una Sitemaps XML è che il contenuto della loro sito web essere indicizzati più velocemente del solito dai popolari motori di ricerca. Yoast SEO offre quindi come WordPress SEO Plugin offre una soluzione adeguata. Perché una funzione è la funzione XML Sitemaps, con la quale avete la possibilità di inviare le voci del sito web ai motori di ricerca - da Google a Yahoo a Bing. Con le Sitemaps XML si assicura che i motori di ricerca indicizzino le sottopagine il più rapidamente possibile. Non importa se le pagine contengono molto o poco testo, o se contengono molti o pochi video o link. Dalla mappa del sito possono essere esclusi anche diversi contributi. Per evitare che la mappa del sito diventi troppo grande, il plugin SEO di Yoast offre la funzione aggiuntiva che la mappa del sito creata può essere distribuita su più file. Quali sono i file preferiti possono essere definiti nel menu Yoast SEO XML Sitemaps. Ma prima di tutto bisogna attivare il file Sitemap.xml. Per fare questo, richiamare prima il menu Yoast SEO XML Sitemaps. Cliccare prima su "Attivato" e poi su "Applicare le modifiche". Yoast SEO creerà automaticamente un file Sitemap.xml. Se sul vostro sito web WordPress esistono già dei contenuti, questi saranno immediatamente inclusi nel file Sitemap.xml. Una delle funzioni standard delle Sitemap XML è quella di specificare nella sezione "Voci per pagina" quante voci devono essere inserite nel file Sitemap. Il numero di voci consigliato è di 1000 per impostazione predefinita. In caso di problemi con il server web qui, si dovrebbe ridurre il numero di voci - messaggio di errore del limite di memoria delle parole chiave. Tuttavia, il valore predefinito di 1000 voci non dovrebbe essere un problema nella maggior parte dei casi. Dopo aver definito il numero di voci, cliccate semplicemente su "Applicare le modifiche". Solo allora queste impostazioni verranno salvate nel menu Sitemap.

Ulteriori impostazioni per le Sitemaps XML

Se si va oltre - cioè su "User Sitemap", è possibile specificare se la sitemap deve essere creata per le pagine d'archivio della pagina dell'autore o per le pagine d'archivio degli utenti. Se il vostro sito web può avere più di un autore, ha senso attivare una mappa del sito separata per loro. Se gestite il vostro sito web da soli o lo avete assegnato a uno dei vostri collaboratori, potete disattivare la funzione di archivio di WordPress. E allo stesso tempo si può o si deve disattivare l'autore o la mappa del sito utente sotto Yoast SEO. Tutto il resto non ha senso. Ciò è rilevante anche per quanto riguarda la punizione del sito da parte di Google. Disattivando l'archivio di WordPress si può evitare questa sanzione. Nelle Sitemaps XML è possibile definire anche i tipi di articolo. Per farlo, passare alla scheda Yoast SEO: "Tipi di articolo". Qui avete la possibilità di definire, attivare o disattivare i tipi di contenuto. È necessario assicurarsi che gli articoli e i media siano elencati nel file XML Sitemaps. Se volete nascondere il vostro portfolio, affilare i link dai motori di ricerca, potete disattivarli o attivarli individualmente tramite "Tipi di post personalizzati". Nella scheda: "Posts esclusi" è possibile anche escludere singoli post dal file Sitemap.xml. Per fare ciò è necessario il corrispondente ID. Per farlo, andate sul cruscotto del sito web di WordPress e cliccate sulla voce di menu: "Posts". Qui potete trovare il corrispondente ID del post che volete escludere dall'indice. Con il tasto "Applicare le modifiche" si attiva l'esclusione dal post selezionato. Naturalmente è possibile annullare tutto questo in qualsiasi momento. È quindi possibile effettuare un lavoro più dettagliato sulle Sitemaps XML apportando le opportune modifiche nella scheda "Tassonomie". In particolare, qui potete stabilire se le singole categorie o parole chiave devono essere elencate nel file Sitemap.xml. Tuttavia, è consigliabile attivare le parole chiave in modo che Google, Yahoo o Bing possano davvero assegnare i post più rapidamente. È importante, tuttavia, che ad ogni post siano state assegnate almeno 3 parole chiave.

Vantaggi / svantaggi XML Sitemaps

Vi state chiedendo se le Sitemaps XML hanno davvero senso e quali vantaggi hanno. Gli esperti pensano che l'attivazione di Sitemaps XML abbia senso solo per progetti web di grandi dimensioni - cioè per siti web di grandi dimensioni. Ciò significa che un sito web dovrebbe avere già circa 10.000 parole se si vuole chiamarlo grande. Piccoli siti web, anche con sottopagine, Google naviga senza problemi senza un file Sitemap. Fondamentalmente, il caricamento di una Sitemap XML offre loro alcuni importanti vantaggi. Uno di questi è che la velocità di indicizzazione del sito web da parte dei motori di ricerca è davvero molto veloce. Anche se si gestisce un sito web con un grande archivio di contenuti, dove ci sono solo pochi link interni, i contenuti sono più facili da scorrere nei motori di ricerca. Per inciso, gli esperti non vedono alcuno svantaggio nell'impianto di sitemap XML. Per alcuni siti web questo è più efficace che per altri.

Si prega di dividere il contributo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Ultimi messaggi

Video consigliati dal nostro canale Youtube